italiano english

Una storia meravigliosa, per i veri amanti dei grandi vini rossi.

Mastrojanni: storica l’azienda e il suo Brunello di Montalcino, particolare il suo terroir, speciali i suoi uomini.

È dal 1975 che Mastrojanni scrive storia con i suoi vini collezionando premi in tutto il mondo.
E in quegli anni, a iniziare un’avventura vitivinicola a Montalcino, erano veramente in pochi.

Oggi, grazie ad un terroir eccezionale e a uomini che in esso hanno creduto per decenni, Mastrojanni è una delle aziende di Brunello di Montalcino più rispettate dai conoscitori.

Storia e tradizione
1975, l’avvocato romano Gabriele Mastrojanni compra i poderi San Pio e Loreto.

All’inizio la terra povera, le pecore, i boschi, natura incontaminata.

Questi luoghi sono stati poco popolati e poco coltivati per tutta la storia dell’umanità: la terra è quindi vergine, pulita, priva di qualsiasi inquinante che, per mano dell’uomo, l’abbia potuta deturpare.

In questa terra nel 1975 l’avvocato Gabriele Mastrojanni comprò i poderi San Pio e Loreto e decise di piantare le prime vigne che in parte ancora oggi producono i nostri vini.

Le origini di un capolavoro.

Gabriele Mastrojanni trovò questo paesaggio, questo territorio.

Altri, prima di lui, a cominciare da quel pioniere che fu Biondi-Santi, avevano fatto la stessa esperienza e il territorio aveva risposto con chiarezza che il vitigno migliore per questi terreni è il Sangiovese Grosso.
Mastrojanni, volendo fare un grande Brunello, piantò quasi esclusivamente Sangiovese.
In quegli stessi anni Maurizio Castelli, ancora oggi nostro enologo, divenne il consulente di riferimento dell’azienda.

La famiglia Mastrojanni, che viveva a Roma e veniva saltuariamente a Montalcino, decise di dare fiducia ad Andrea Machetti che si offrì di seguire a tempo pieno l’evoluzione dell’azienda.
Andrea iniziò nel 1992 e il suo appassionato lavoro permise alla Mastrojanni di crescere all’estero e nella produzione, forse oltre al sogno iniziale dell’avvocato. Oggi persona di riferimento dell'azienda e del gruppo Illy.

I nostri uomini

Le grandi storie di eccellenza sono sempre fatte da uomini speciali.

Andrea Machetti nel 1992 prese in mano le redini dell’azienda per trasformarla in uno dei produttori di più rispettati di Montalcino.

Di poche parole, conosce ormai profondamente ogni vite nell’azienda, Andrea è sempre lì, a seguire ogni minimo dettaglio e sa che questo è il solo modo per fare un grande vino: essere al suo servizio.

Maurizio Castelli, enologo di fama mondiale per i suoi grandi vini, è come Andrea e come noi tutti un “anti-interventista”: cerca di lasciare che il vino faccia la propria evoluzione, 

dettata dalla sua natura. Ma è chiaro che un enologo è come il dottore, e deve capire quando c’è un problema e saperlo curare. Il suo trucco, come quello dei migliori medici, è la “prevenzione”. Ovvero lavorare d’anticipo, tramite attenta e continua presenza in azienda e sistematici controlli per preservare il vino.

Grazie all’impostazione data da Andrea e Maurizio, i vini di Mastrojanni continuano ad essere un'eccellenza del territorio montalcinese.

Gruppo Illy

Siamo una famiglia innamorata dell'eccellenza

Vi sono diversi modi per accontentare i propri clienti: si possono soddisfare le loro necessità, ad un livello superiore i loro desideri e, ancora più su, le loro esigenze di identità. Coerentemente con una filosofia di vita volta a valorizzare e apprezzare con tutti i sensi i contenuti estetici dei beni fruiti.


Le imprese del Gruppo Illy hanno in comune la volontà di sorprendere i propri clienti sia attraverso il contenuto estetico di tutta la molteplicità dei propri prodotti, sia lasciandoli immergere e avvolgere dall'indimenticabile qualità e dal talento che li contraddistingue.

Visitate il nostro sito:

gruppoilly.com


ed i siti delle nostre specialità:

www.agrimontana.it

www.dammann.fr

www.domori.com

www.illy.com